I was a soul who was only surviving and I was not aware of that.But finally I found the strength to open my eyes and open my heart again. Ero solo un'anima che sopravviveva e non ne ero cosciente.Ma alla fine ho trovato la forza di aprire gli occhi ed aprire il mio cuore nuovamente.
Send me a message if you like: Scrivimi se ti va: lilybetslu@gmail.com

martedì 5 luglio 2011

Il ritorno/Return

Salve,
innanzitutto ringrazio chi mi ha lasciato un commento qui, chi mi ha confortato telefonandomi, scrivendomi privatamente o contattandomi via sms. Ho vissuto un periodo molto duro, mi sento come una spugna spremuta più che possibile. La mia mente sembra vuota, i pensieri rinchiusi per paura di procurarmi emozioni. Ho visto tanto dolore in ospedale, ho conosciuto la dignità, la pazienza e la gentilezza d'animo di chi, anche nella sofferenza, ti dona un sorriso e cerca di farti forza.Ho imparato che si può fare tanto bene anche solo con una parola gentile.Mio padre ha fatto il primo ciclo di chemio, adesso è a casa, tra alti e bassi, ma lotta.Ci vuole tanta pazienza, coraggio e fede. A poco a poco, lo so, dovremo accettare quello che verrà, bello o brutto che sia, ma il tempo ci aiuterà, perchè la vita è la vita e dobbiamo cercare di goderci il sole e resistere alle tempeste.
Che Dio vi benedica per ogni pensiero che ci avete dedicato, non so se la vecchia Lilybets ritornerà, ma forse la nuova avrà imparato qualcosa che la renderà migliore.

Abbracci

Hi,
first of all thank those who left me a comment here, those who comforted me by phone call , who writes or contacts me privately via SMS or e-mails. I lived a very hard time, I feel like a sponge squeezed more than possible. My mind seems empty, locked up the thoughts, for fear of their emotions. I have seen so much pain in the hospital, I learned about the dignity, patience and kindness of those who, even in tragedy, gives you a smile and tries to get you courage. I have learned that you can do so much good to those who suffers even with a gentle word.Mio father did the first cycle of chemotherapy, is now at home, with ups and downs, but fights. It needs a lot of patience, courage and faith.Day by day, I know, we have to accept what will be , that is good or bad, but time will help us, because life is life and we must try to enjoy the sun and resist storms.God bless you for every thought you have dedicated us, excuse me if it will take time because Lilybets returns to the old, perhaps she will have learned something new that will make her better than before.

Hugs



18 commenti:

  1. Hi Lilybets,
    I'm so sorry your father had to have special treatments for his serious decease. I'm also sorry for missing your last post, so I'm leaving my comment here. You are right, my friend, life is life and we have to do our best to make it as good as we desire. I do hope your father are feeling better and better, he's not alone, all friends and his loved ones are beside him, especially his wonderful daughter!
    Take good care my dear friend, many blessings to you and your family!!!
    Love, xoxo

    RispondiElimina
  2. un grande abbraccio.
    dobbiamo cercare di essere forti e sorridere, far passare dei bei momenti a coloro che soffrono.
    purtroppo il male è brutto, e si deve stare attenti a coe ci si comporta per non farli sentire ancora più "inutili o di peso" di quello che si sentono. si deve essere purtroppo essere forti il triplo. ti capisco nel sentirti spremuta come una spugna, non è per nulla facile. un grande abbraccio

    RispondiElimina
  3. Ciao carissima, non esiste una nuova o una vecchia Lilybets, esiste un'essere umano lungo il cammino della vita che inevitabilmente cambia, in base a ciò che la vita le offre. E' la vita che ci plasma e ci fa cambiare, maturare, diventare più saggi o forse ci insegna a prendere le cose con filosofia e maggior distacco. Auguro a te e a tuo papà tanto bene, vi sono vicina con le mie preghiere, un forte abbraccio....non sempre è facile accettare la vita! Ciao Gisella

    RispondiElimina
  4. Sicuramente Lily sarai migliore, e così anche tuo padre. Siate forti, non chiudetevi nel vostro dolore, non cristallizzatevi anche se è difficile, lo so...ma che questa sofferenza possa aprirvi ancora di più verso la strada della conoscenza e della comprensione di voi stessi e degli altri.
    Un abbraccio forte, forte

    Monica

    Anche se non ti conosco, sento che sei una
    stupenda che saprà affrontare questo momento nel migliore dei modi-

    Ciao

    RispondiElimina
  5. ciao cara, quando si torna da quei posti si torna diversi, il dolore accomuna ma e' sempre difficile accettare la realta' delle cose, ti sono vicina e sono sicura che qualcuno ti dara' la forza di continuare a combattere, un abbraccio rosa a presto

    RispondiElimina
  6. Ciao Lilybets, ti sono vicina e spero che tutto si risolva al meglio, cerca di essere forte per te e per il tuo caro papà. Un abbraccio forte

    RispondiElimina
  7. Tesoro,
    io appartengo alla categoria di persone che preferisce agire nell'ombra...
    ...pregando, nel silenzio...
    ...e nel silenzio rispettare il dolore della tua/vostra prova......
    ...il mio cuore non ti abbandona...

    Ti sono vicina, tanto!

    Maddy

    RispondiElimina
  8. nei momenti bui,l'affetto degli altri può essere di conforto.Ti auguro di trovare la forza necessaria per aiutare chi ha bisogno di te,sono sicura che sarai grande,il mio abbraccio solidale

    RispondiElimina
  9. Ciao!Capisco il senso di smarrimento che si prova e la paura e lo sconforto.. un pò come camminare su un pavimento mobile.. spero che tutto vada per il meglio con tutto il cuore!!Che dio sia con te e la tua famiglia in questo momento difficile!
    Un bacio
    Stefy

    RispondiElimina
  10. Ciao...non sapevo niente...anche io sono stata poco presente sul blog per i mille impegni e qualche vacanza...mi spiace, spero davvero che tuo padre non debba soffrire troppo...ritengo che questa sia la cosa peggiore della malattia...ti mando un abbraccio grandissimo...

    RispondiElimina
  11. Bentornata Lilybets, sono sicurissima che se il Signore ci dà una croce da portare ci dà sempre anche la forza per farlo... quindi continua ad aver fede e vedrai che molto presto le cose miglioreranno.
    Auguro a te ed a tuo papà di riuscire sempre a vedere il positivo che c'è in ogni momento della vita anche se capisco benissimo (ho passato questi momenti) che molte volte sembra difficile.
    Un grandissimo abbraccio
    nonnAnna

    RispondiElimina
  12. Ciao cara, non sapevo di questo triste momento che stai attraversando, mi dispiace davvero tanto.
    Faccio tanti auguri al tuo papa', oggi per fortuna la medicina fa miracoli.
    A te un grandissimo abbraccio.
    Baci
    Rosa

    RispondiElimina
  13. Oh, Lilybets, I just read about your father's surgery! I'm so sorry! I am glad, however, that he is at home and has had his first round of chemo. I am sure your heart and soul have indeed been squeezed dry... worrying about loved ones is possibly the worst thing in the world. I will pray for him, and pray for you and your family as well. As you have said to me, I will say to you: Lilybets, Ti auguro di stare bene. And may the good Lord bless you and your father.
    Best,
    Gloria

    RispondiElimina
  14. ti abbraccio tanto tanto forte

    RispondiElimina
  15. La vita spesso ci mette a dura prova,
    bisogna lottare sempre.
    Un abbraccio
    Angela

    RispondiElimina
  16. ciao Lylibet..sai che penso..che purtroppo il dolore che si prova è difficile da soffocare, soprattutto quando chi soffre è uno di famiglia.Penso che siano momenti in cui sarebbe più facile lasciarsi andare, per non stare troppo male..Però credo che la cosa migliore sia farsi forza e godersi tutto il tempo possibile con le persone che amiamo, per non sentirci in colpa di non aver fatto abbastanza poi, quando non saranno più al nostro fianco.. Vi faccio gli auguri più sinceri e ti abbraccio forte,Kiki♥

    RispondiElimina
  17. Un affettuosissimo abbraccio!

    RispondiElimina
  18. I was thinking of you, even without knowing... I am so, SO sorry that you have to face all of this... please know that you're loved and you're not alone, and your Dad too.
    My heart goes out to you, together with my prayers and positive thoughts.
    Big hugs,
    Monica x.

    RispondiElimina